• Home
  • Terapie
  • Ritrattamento delle terapie canalari fallite

Ritrattamento delle terapie canalari fallite

Una delle cause più frequenti che viene riscontrata tra i pazienti è il fallimento delle terapie canalari.

Cosa sono le terapie canalari :

Le terapie canalari o endodontiche, sono le terapie che implicano la rimozione della polpa dentale danneggiata o morta, e il successivo lavoro di riempimento con prodotti appositi, per evitare il rischio di contaminazione delle parti attigue, che può provocare fastidio, dolore, visto che è costituita da vasi sanguigni e nervi, fino  alla perdita totale del dente.

Cosa provoca il fallimento delle terapie canalari:

Gran parte dei nostri pazienti, vengono da noi per ritrattare e curare delle operazioni fatte male in precedenza o che possono ritornare a dar fastidio per diverse cause:
  • rottura del dente
  • una carie profonda curata male
  • crepe del dente

In cosa consiste la terapia canalare o il ritrattamento:

La gravità del problema varia in base ai tempi in cui si interviene dalla manifestazione del fastidio/dolore, visto che molto spesso, per vari motivi, si aspetta sempre fino all’ultimo minuto arrivando a fasi acute di dolore, per decidersi di andare dal dentista, rischiando di aggravare la situazione, fino ad arrivare addirittura alla perdita totale del dente. Le fasi della terapia canalare consistono nell’asportazione della parte malata, con successiva pulizia e modellazione,  riempita con un materiale gommoso chiamato guttaperca, che viene a sua volta fissato dal cemento. Tale operazione potrà venire svolta in più sedute, a seconda della gravità, con il riempimento di materiale provvisorio, e nel caso di importanti danneggiamenti del tessuto, si può arrivare alla ricostruzione vera e propria del dente.

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Dove siamo

umbriadent spoleto